Un metodo condiviso per la prescrizione in omeopatia: seminario con M. Candegabe  [04.09.2008]

L'omeopatia è la medicina della persona, e la prescrizione è sempre individuale. Ci sono però principi comuni usati nella presa del caso e della valorizzazione dei sintomi. Questo seminario intende esaminare i fondamenti della prescrizione in omeopatia, alla ricerca di un metodo di lavoro condiviso.

Il relatore, Marcelo Candegabe, da anni lavora su questo tema ed ha raccolto gli ultimi risultati nel testo Aproximación al método de la homeopatía pura.

Il seminario è dedicato alla memoria del medico omeopata Hugo Carrara, recentemente e prematuramente scomparso, che ha elaborato la metodologia di prescrizione insieme allo stesso Marcelo Candegabe.

Scarica qui il programma. [PDF, size 2,1 Mbyte]

Oppure leggi qui di seguito.

 

Argomenti di Omeopatia Pura

3, 4, 5 Ottobre 2008

Preganziol (TV)


ACCADEMIA DELL'OMEOPATIA HUGO CARRARA
ACCADEMIA TREVIGIANA DI OMEOPATIA VETERINARIA

in collaborazione con

CEMON

con il gradito patrocinio di

LUIMO, CDO, SALUS INFIRMORUM, ASTERIAS, S.I.O.P., S.I.M.O., F.I.A.M.O., L.M.H.I., ALMA

Per ulteriori info.

Info sull'Evento:

  • Titolo dell'evento formativo: ARGOMENTI DI OMEOPATIA PURA
  • Relatore: Dr. MARCELO E. CANDEGABE
  • Date: Venerdi 3 Ottobre 2008, Sabato 4, Domenica 5 Ottobre 2008 (ore 9.00-18.30)
  • Luogo di svolgimento: HOTEL CRYSTAL - Via Baratta Nuova, 1 31022 PREGANZIOL - Treviso (TV) - Telefono: 0422 93713
  • Durata effettiva dell'attività formativa in ore: 18
  • Quota individuale di partecipazione (in Euro): 250,00+IVA
  • Numero massimo di partecipanti: 80
  • ECM RICHIESTI Rif. 6408 - 8027769 ARGOMENTI DI OMEOPATIA PURA - MEDICO CHIRURGO



Modalità di Pagamento:

Inviare la scheda di iscrizione debitamente compilata.

Inviare poi la ricevuta del Bonifico Bancario tramite fax al n. 081 3617808 oppure tramite email a info@almaomeopatia.org
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot, abilitare Javascript per vederlo (formato PDF).

Il pagamento avverrà a mezzo bonifico bancario intestato a:

ALMA S.R.L. - Banca d' appoggio: Banca Credem, c/c 824-6
filiale MERGELLINA, abi 3032, cab 3418
IBAN: IT43 D030 3203 4180 1000 0000 824

entro e non oltre 2 settimane dall’inizio dell’evento.La ricevuta del bonifico va inviata tramite fax o email unitamente alla scheda di iscrizione.
Tale ricevuta d'iscrizione, unitamente alla ricevuta del bonifico, vanno presentate al nostro coordinatore di zona (vedi retro) all'inizio della lezione.

E' possibile iscriversi al seminario compilando direttamente un form on line.



Relatore:

Dr. Marcelo E. Candegabe

Argentino 58 anni, medico chirurgo dal 1981, Omeopata dal 1982, è stato direttore della Escuela Médica Homeopàtica Argentina “Tomàs P.Paschero” dal 1996 al 2004, presso la quale è ordinario della cattedra di Dottrina Medica Omeopatica e della Cattedra di Storia . E’ direttore, per l'America, del Gruppo Accademico Internazionale di Omeopatia. E’ membro fondatore e Direttore della “Universidad Candegabe de Homeopatía” un programma di formazione a distanza in Medicina Omeopatica.

Ha tenuto numerosi seminari di Materia Medica Omeopatica in vari pesi del mondo, come Brasile, Uruguay, Cuba, Colombia, Cile, Ecuador, Messico, Italia, Spagna e Germania.

Libri pubblicati:
  • Candegabe M.E., Carrara H.C. – Approssimazione al Metodo Pratico e Preciso dell’Omeopatia Pura – Centro Internazionale della Grafica, Venezia, 1997.
  • Candegabe M.E., Deschamps I.L. – Bases y Fundamentos de la Doctrina y la Clinica Médica Homeopáticas – Editorial Kier, Buenos Aires, 2002.
  • A cura di Candegabe M.E. - Il Pensiero e gli Appunti di Pratica Omeopatica di T.P.Paschero – Edizioni Salus Infirmorum, Padova, 2003
  • Candegabe M.E. - Aproximación al Método de la Homeopatía Pura - Edit. Kier 2006 (2º edizione ampliata e corretta) 2006

 

Accreditamento ECM:

Richiesto - Reg. N. 6408 - 8027769



PROGRAMMA dettagliato

Venerdì 3 Ottobre 2008


ore 8.30-10.00 registrazione e benvenuto

Mattino (ore 10.00-13.00)

1 - Introduzione:

  • Dal big-bang all’Uomo.
  • I gradi crescenti di complessità dell’Universo.
  • Il manifesto ed il non manifesto.
  • Il Caos come un ordine non compreso.
  • L’Uomo come sistema aperto energetico.
  • L’entropia ed i sistemi neghentropici.
  • La malattia come un nuovo ordine di esistenza.

C.F.S.Hahnemann, fondatore dell’Omeopatia, enunciò la Dottrina Omeopatica diffondendo in tal modo Principi e Leggi che per quel tempo, fine del XVIII° Secolo, erano quanto meno straordinari ed avvenieristici. I fatti e la pratica clinica, non solo sua, ma anche dei suoi Discenti, diedero ragione alla Terapia Omeopatica, che da allora fino ad oggi continua a dimostrare la sua efficacia.

Dopo 200 anni, anche le ultime acquisizioni e teorie nel campo della Fisica e della Meccanica Quantistica sembrano confermare gli enunciati hahnemanniani dimostrandone la coerenza con la storia e la natura dell’Universo.
Pomeriggio (ore 14.00-18.30)

2 - Sulla necessità di un metodo comune in Omeopatia.

  • Il metodo scientifico.
  • Variabile o parametro scientifico dell’Omeopatia.
  • I sintomi omeopatici come simboli.

Se c’è una relazione coerente fra i Principi Omeopatici e la Natura dell’Universo, allora occorre un Metodo di lavoro che permetta all’Omeopata di rispettare tale stato di cose, poiché solo così si potrà fare il meglio per il Paziente. Vengono qui esposti gli argomenti introduttivi e le riflessioni relative.

Sabato 4 Ottobre 2008


Mattino (ore 9.00-13.00)

3- Approssimazione al Metodo Pratico e Preciso dell’Omeopatia Pura
(Ia Parte)
Ipotesi e fondamenti.
1º Passo:

   1. Anamnesi. Osservazione attenta in ogni caso in particolare.
   2. Interrogatorio sistematico. Domande essenziali.
   3. La storia biopatografica.
      Esempio clinico

2º Passo:

   1. Tracciato del quadro della malattia dinamica.
   2. Gerarchizzazione dei sintomi.
   3. Sintomi e categorie.
   4. I sintomi caratteristici in ogni caso in particolare.
   5. I sintomi caratterologici. Errori repertoriali.
   6. Il repertorio “diserbato”.
      Esempio clinico

3º Passo:
La repertorizzazione intelligente. Un esercizio utile a tutti.
Esempio clinico

4º Passo:
Congruenza con la Materia Medica.
Esempio clinico
L’analisi di centinaia di casi clinici da parte dell’Autore e della sua Scuola ha permesso di redigere le regole di un metodo coerente con i Principi hahnemanniani per la Visita Omeopatica, del quale sono qui descritti i primi quattro Passi fondamentali esemplificati con opportune dimostrazioni cliniche.
L’obbiettivo è quello di raggiungere il massimo grado di imparzialità da parte del Medico nella delicata fase di raccolta dei sintomi del Paziente e del loro inquadramento omeopatico, così da facilitare la gerarchizzazione degli stessi. la Repertorizzazione e la scelta del Rimedio corrispondente secondo la Legge dei Simili.


Pomeriggio (ore 14.00-18.30)

   1. Casi clinici in video. Analisi della presa del caso ed evoluzione.
   2. La pratica quotidiana.
   3. Il mito dei rimedi chiamati “ragazzi”.
      Questa parte, essenzialmente pratica, rappresenta una vera e propria dimostrazione di come si svolge il lavoro del Medico Omeopata, non solo in sede di Prima Visita, ma anche dei successivi follow-up. Vengono inoltre descritti alcuni rimedi della Materia Medica Omeopatica.

 

Domenica 5 Ottobre 2008


Mattino (ore 9.00-13.00)

1- Approssimazione al metodo pratico e preciso dell’Omeopatia Pura
(IIa Parte)

5º Passo:
Reinterrogatorio diretto.
caso clinico

6º Passo:

   1. Diagnosi del Livello energetico della totalità.
   2. Appofrti della fisica biologica moderna.
   3. Il paradigma di Ilya Prigogine.
   4. Approssimazione pratica per la determinazione dei 4 Livelli.
      caso clinico

7º Passo:

   1. La Prognosi Dinamica rispetto al piano della Totalità.
   2. Interpretazione della Legge di Guarigione, aggravamento e miglioramento,i sintomi nuovi ed i sintomi riapparsi.
   3. Il quadro acuto e le differenti interpretazioni rispetto al Livello Dinamico.
      caso clinico

8º Passo:

   1. Prescrizione giudiziosa.
      caso clinico
   2. L’Algoritmo Candegabe
      Utilizzazione dell’Algoritmo Candegabe. (Software creato dal dipartimento di informatica della Universidad Candegabe de Homeopatía che seleziona, fra tutti i sintomi immessi nel sistema, i 3 più importanti per fare la repertorizzazione). Questa seconda e conclusiva parte della descrizione del Metodo dell’Omeopatia Pura enfatizza particolarmente l’analisi delle capacità reattive del Paziente nei confronti della malattia e di conseguenza nei confronti del rimedio, svelando la sua Costituzione Morbosa con l’ausilio di uno schema prognostico, così che il Medico possa realizzare la mogliore prescrizione possibile. L’ultimo capitolo di questa parte illustra un software destinato agli utenti del Repertorio Informatico di recente creazione.


Questo seminario è dedicato alla memoria dell'amico e grande omeopata Hugo Christian Carrara prematuramente scomparso il 3 Marzo 2007 a Buenos Aires.

 

[invia per email]